Medical Topics

Encefalite equina
Elenco > Encefalite equina




Encefalite equina è una infezione virale che provoca l'infiammazione del cervello negli esseri umani. La forma equina dell'infezione virale si trova principalmente nei cavalli o muli, anche se altri mammiferi e uccelli possono essere infettati. Le zanzare si nutrono di sangue di animali infetti diffusione della malattia agli esseri umani.
L'esposizione professionale o ricreativo per i cavalli aumenta il rischio di infezione. La malattia è più diffusa nei mesi più caldi, ma può verificarsi anche tutto l'anno.
Ci sono tre principali forme di encefalite equina, anche se vari altri tipi isolati di infezione esistono anche. Encefalite equina orientale (AEE) è comune durante l'estate e l'autunno quando diverse varietà di vettori zanzare sono attive. I sintomi compaiono entro alcuni giorni dopo l'esposizione. Anche se raro, le infezioni AEE può essere estremamente grave, che porta alla morte in quasi il 50% e il 70% di tutti i casi {} Nandalur e con un altro 35% sopravvive con EEE da lievi a gravi deficit neurologici {"Eastern Equine"}. Negli Stati Uniti, EEE si trova principalmente nelle zone paludose del Midwest e la costa orientale. Si trova anche in Centro e Sud America e nei Caraibi.
Equina occidentale encefalite (RAEE) è associato principalmente con una specie di zanzara Culex chiamati tarsalis che abita fonti d'acqua come i campi di agricoltura irrigata negli Stati Uniti occidentali e in Canada. I sintomi di solito appaiono circa 1 settimana dopo l'esposizione. Il tasso di mortalità è di circa il 3% al 4% Nandalur {}. WEE va spesso non diagnosticata, in modo che la presenza reale è probabilmente molto maggiore di quanto riportato.
Encefalite equina venezuelana (VEE) si trova principalmente in Centro e Sud America, dove si sono verificati epidemie diffuse. La malattia è portata da molte specie di zanzara differenti. Anche se molto più comune rispetto alle altre varietà di encefalite equina, VEE è anche molto meno grave. VEE si manifesta di solito con sintomi simil-influenzali che si verificano entro alcuni giorni di esposizione. Circa l'1% di tutti i risultati VEE casi la morte {} Reyes. Anche se di origine naturale, VEE è stato sviluppato come agente di guerra biologica.
Virus West Nile (WNV) è un tipo di encefalite virale che è un artropodi flavivirus, trasmessa dalle zanzare, ma portato da uccelli. E 'frequente nei cavalli e muli tutti gli Stati Uniti. I sintomi compaiono solitamente entro 1 a 6 giorni dopo l'esposizione {} Cunha. Venti per cento di individui infetti avranno sintomi di encefalite o meningite o di entrambi, con un tasso di mortalità del 10% al 14% dei soggetti ricoverati in ospedale {} Losh.
Rischi
Gli individui con esposizione a cavalli o che si impegnano nel lavoro esterno o il tempo libero hanno un aumentato rischio per tutti i tipi di encefalite equina.
Il rischio di ottenere aumenti di AEE per gli individui di età inferiore ai 15 e più di 50 anni di età che vivono o visitare le aree paludose del Midwest, costa orientale, America Centrale, Sud America, ed i Caraibi. Gli stati più colpiti sono Florida, Georgia, Massachusetts e New Jersey {"Eastern Equine"}.
Il rischio di contrarre aumenta WEE per le persone che vivono o visitando regioni irrigate degli Stati Uniti occidentali e in Canada.
Gli individui che vivono o visitano Centro o Sud America hanno un aumentato rischio di ottenere VEE.
Il rischio di infezione da WNV è maggiore per le persone anziane. Maschi e femmine sono ugualmente colpiti {} Cunha.
Incidenza e prevalenza
L'incidenza di encefalite virale è generalmente 3,5-7,4 casi per 100.000 persone l'anno, con un'incidenza annuale totale di 20.000 nuovi casi negli Stati Uniti {de Assis Aquino Gondim}. EEE è rara, con un'incidenza media di 4 casi umani segnalati ogni anno e un totale di 200 casi confermati dal 1964 {"Eastern Equine"}. Dieci a venti casi di WEE sono segnalati ogni anno, e un totale di 639 casi sono stati confermati dal 1964 {"equina occidentale"}.
L'incidenza di VEE negli Stati Uniti non è chiaro. In un 1995 un'epidemia in Sud America, 75.000 individui contratto VEE, con 3.000 persone in via di sviluppo complicanze neurologiche che portano a 300 decessi {} Reyes.
L'incidenza di WNV negli Stati Uniti nel 2004 è stato di 2.470 casi, come riportato da gennaio 2005. Di questi casi, 900 (36%) sono stati classificati come malattia neuroinvasive {"2004 virus del Nilo occidentale"}.
Storia
I primi segni della malattia può includere una improvvisa comparsa di febbre, torcicollo, mal di gola, mal di testa e vomito. Disturbi del linguaggio, sensibilità alla luce (fotofobia), letargia, convulsioni, coma o può svilupparsi rapidamente. Cambiamenti di personalità possono essere presenti. Se il sistema nervoso centrale è influenzato in individui con AEE, convulsioni e coma. Gli individui con casi più lievi di WEE possono presentare febbre, sonnolenza, o mal di testa, ma più grave malattia può portare a confusione o debolezza. Gli individui con WEE possibile che si verifichi una remissione improvvisa o di recupero completo entro pochi giorni. Con VEE, l'individuo in genere segnala sintomi simil-influenzali, come un vago insorgenza della malattia (malessere), tosse, mal di gola, nausea e diarrea. Con WNV, anche i privati ​​di solito segnalare sintomi simil-influenzali, febbre, dolori cervicali, e di tanto in tanto faringite. Ci possono essere disorientamento o confusione, e nei casi più gravi individui possono sperimentare stupore o coma. Gli individui infettati fuori degli Stati Uniti può presentare un rash tronco. La possibilità di esposizione professionale o ricreativa per i cavalli devono essere esaminati.
Esame fisico
L'esame può rivelare un individuo che è eccitato, disorientato, stuporoso o in coma. Riflessi anormali o paralisi possono essere presenti.
Test
Anticorpi specifici associati alla EEE, WEE, VEE, o WNV può essere identificata attraverso test del sangue (sierologia) o liquido cerebrospinale (CSF), anche se di solito non WNV è identificabile da CSF. Analisi dell'attività anticorpo può essere fatto attraverso enzimatico immunoenzimatico (ELISA) o la colorazione del sangue con un colorante trattata chimicamente (immunofluorescenza). Acido deossiribonucleico (DNA) analisi mediante reazione a catena della polimerasi (PCR) test possono anche essere utilizzati per identificare rapidamente agenti virali. Altri indicatori della malattia può essere ad alta pressione del liquido cerebrospinale e di proteine. Cervello o altri danni possono essere rilevati attraverso la visualizzazione delle strutture interne del corpo con la risonanza magnetica. Misure di attività delle onde cerebrali attraverso elettroencefalografia (EEG) può anche essere necessario.
Anche se la terapia specifica per l'infezione da AEE o WEE non è disponibile, sintomo-alleviare misure come antidolorifici (analgesici) può essere utilizzato in casi non complicati. In più grave malattia, misure di supporto includono la riduzione della pressione intracranica con la droga, il controllo convulsioni, sostenere la respirazione, e per l'alimentazione prolungata durante il coma. Inoltre, la prevenzione o il trattamento precoce delle piaghe da decubito (ulcere da decubito), polmonite e infezioni del tratto urinario è importante. Un individuo costretto a letto dovrebbe essere spostato spesso per evitare che entrambe le piaghe da decubito e polmonite. Se sviluppare piaghe da decubito, il trattamento può variare da applicare medicazioni di materiale gelatina per trapianti di pelle in casi gravi. L'individuo deve essere sollecitato a tossire e praticare la respirazione profonda per aiutare a prevenire la polmonite. Se le infezioni dei polmoni o delle vie urinarie lo sviluppo, gli antibiotici possono essere richiesti.
Dal momento che le complicazioni sono potenzialmente gravi, persone affette da encefalite equina deve essere collocato in strutture in grado di supporto di terapia intensiva. Il contatto con le zanzare o altri insetti in grado di diffusione dell'infezione deve essere evitato per almeno 5 giorni dopo l'inizio. Le persone dovrebbero essere controllati a lungo termine per i possibili effetti secondari della malattia (sequele) come le funzioni motorie.
Dal momento che non esistono agenti antivirali per combattere forme umane di encefalite, il miglior trattamento è la prevenzione attraverso programmi volti a controllare le popolazioni di zanzare. Una diagnosi precoce può aiutare a prevenire le complicanze come la polmonite batterica.
Il trattamento per il virus West Nile è principalmente di supporto, con un'attenzione particolare per la gestione dei fluidi e di elettroliti, supporto respiratorio, e il controllo delle infezioni secondarie.
Gli individui con solo una forma lieve di malattia, compresi quelli afflitti da VEE, spesso guariscono completamente. La prognosi per persone affette da forme più gravi della malattia può variare notevolmente. Il tasso di mortalità per le AEE è del 50% al 70% {} Nandalur. Molti sopravvissuti soffrono di danni cerebrali. Problemi a lungo termine, come le funzioni motorie, possono svilupparsi anche dopo un recupero apparentemente di successo delle AEE. Il tasso di mortalità per WEE è del 3% al 4% {} Nandalur, sebbene la maggior parte degli adulti completamente recuperare senza problemi neurologici a lungo termine.
Prevenzione delle complicazioni come piaghe da decubito e polmonite possono ridurre i tempi di recupero per un individuo costretto a letto con una grave forma di encefalite equina.
Riabilitazione aiuterà individui affetti a lungo termine gli effetti di forme gravi di encefalite equina. Questi effetti sono la mancanza di coordinazione muscolare (deterioramento delle capacità motorie), una perdita di memoria, incapacità di parlare in modo coerente, e la visione o difetti dell'udito.
Se solo danno cerebrale minimo si è verificato, l'obiettivo generale per la riabilitazione è quello di tornare rapidamente l'individuo alle normali attività. La riabilitazione può comportare fisica, occupazionale e logopedia e / o cognitive riqualificazione per aiutare il paziente a raggiungere recupero funzionale e far fronte ad eventuali disabilità rimanenti.
L'obiettivo comune nella riabilitazione delle malattie che interessano il cervello è il raggiungimento degli obiettivi funzionali. La regolazione di obiettivo è necessaria per l'uso efficace del tempo e delle risorse nel trattamento dei sintomi gravi in ​​conseguenza encefalite equina. Un approccio terapeutico organizzato da un team di professionisti del settore sanitario contribuirà a creare un programma completo di trattamento. Riabilitazione per ogni individuo varia a causa della unicità dei problemi che risultano dalle diverse aree del cervello colpite.
Se la condizione produce inizialmente uno stato di incoscienza, la riabilitazione utilizza spesso i suoni esterni da una radio vicina o suoni di persone di passaggio nel corridoio dell'ospedale di produrre uno stimolo che aiuta l'individuo recuperare e riprendere coscienza. Se inconscio, gli individui possono passare da essere meno in coma o sonno per diventare più sveglio, tuttavia, possono ancora essere confuso e facilmente distratti. Se la memoria è influenzata, terapeuti cognitivi avviare esercizi che favoriscono il ritorno della memoria e istruire l'individuo nello svolgimento dei compiti semplici.
Le sequenze del programma di riabilitazione delle attività che il progresso dal facile al più difficile in quanto l'individuo migliora. Una volta che gli individui ritrovare loro processi di pensiero, la riabilitazione si concentra sulle esigenze di forza muscolare, la resistenza, la flessibilità e la cura di sé. Squilibrio muscolare è corretto utilizzando tecniche di terapia fisica che contribuiscono a rendere i muscoli e il lavoro del sistema nervoso insieme. Trattamento individualizzato può essere intensificata mediante attività di gruppo che si possono verificare in classi, le classi stuoia sedia a rotelle, o attività connesse allo sport.
I virus che causano l'encefalite equina non rispondono agli antibiotici, ma le modifiche dieta può aiutare il sistema immunitario dell'individuo combattere la malattia. Così i professionisti alimentari possono partecipare anche al programma di reinserimento. Questa disciplina il trattamento è costituito principalmente da una sana ed equilibrata dieta che include molti liquidi per permettere al sistema immunitario per combattere il virus.
Se del caso, la fase finale della riabilitazione a seguito di un episodio di encefalite equina comporta la reintegrazione dell'individuo al lavoro. Esercizi fisici e mentali sono diretti verso il soddisfacimento di esigenze di lavoro. Il fisioterapista può essere necessario modificare il programma per i vari livelli di infezione encefalite equina.
Le complicanze comprendono la polmonite bronchiale, ritenzione urinaria e infezioni e ulcere da decubito. Le complicanze tardive quali il deterioramento mentale, parkinsonismo, e l'epilessia può verificarsi anche dopo un apparente recupero.
Gli individui affetti da encefalite dovrebbe essere limitata a lavorare fino a quando il trattamento è terminato. Dopo il trattamento, le sistemazioni possono essere richieste per le condizioni a causa di menomazioni epilessia, parkinsonismo, o intellettuale o di memoria. Funzioni motorie della persona può essere ostacolato, eventualmente richiedendo sistemazione per l'accesso alla postazione di lavoro o l'uso di attrezzature. L'individuo può essere in grado di eseguire operazioni che richiedono forza fisica o la flessibilità.
Se un individuo non riesce a recuperare entro il periodo di durata massima prevista, il lettore può prendere in considerazione le seguenti domande per capire meglio le specifiche del caso medico di un individuo.
Per quanto riguarda la diagnosi
  • Ha individuo ha l'esposizione professionale o ricreativa per i cavalli?
  • Che periodo dell'anno ha sintomi?
  • Ha individuo ha un esordio improvviso di febbre, sonnolenza, o debolezza?
  • Ha individuo ha il torcicollo, mal di gola, mal di testa e vomito? Sono state sintomi simil-influenzali segnalati?
  • Ha individuo ha difficoltà di parola o fotofobia?
  • Ha individuale diventare letargico, ha avuto convulsioni, o caduto in coma? Ci sono cambiamenti di personalità? I riflessi anormali? C'è paralisi?
  • Ha esperienza individuale una remissione improvvisa?
  • Ha individuo aveva esame degli anticorpi? Una puntura lombare? Sono stati una risonanza magnetica e EEG fatto?
  • Sono condizioni con sintomi simili stato escluso?
Per quanto riguarda il trattamento
  • Ha individuo ha una malattia lieve o grave?
  • Ha ricevuto i singoli farmaci per ridurre la ICP? Controllo convulsioni?
  • Era necessario un respiratore?
  • È stata mantenuta la nutrizione?
  • Sono state prese misure per prevenire decubiti, polmonite e infezioni del tratto urinario?
Per quanto riguarda la prognosi
  • È individuale in grado di partecipare ad un programma di riabilitazione?
  • Se necessario, è possibile datore di lavoro individuale ospitare restrizioni?
  • Ha individuo ha tutte le condizioni che possono influire sulla capacità di recuperare?
  • Ha individuo sviluppare altre infezioni?
  • C'è deterioramento mentale, parkinsonismo, o epilessia?
Fattori che influenzano Durata
La lunghezza della disabilità può essere influenzato dalla gravità dell'infezione cervello, la diffusione dell'infezione ad altre parti del sistema nervoso centrale, e il successo nella terapia di supporto. Se la funzione del motore viene interrotta o alterata attività cerebrale, la disabilità può essere a lungo termine e possibilmente permanente.
Termini correlati
  • Encefalomielite equina
Diagnosi differenziali
  • Ascesso cerebrale
  • cerebrali.
  • Malattia da graffio di gatto
  • Intossicazione chimica
  • Colorado zecca febbre
  • Ehrlichiosi
  • Herpes simplex encefalite (HSE)
  • Ipoglicemia
  • Leptospirosi
  • Malattia di Lyme
  • Meningite
  • Febbre Q
  • Febbre delle Montagne Rocciose
  • Colpo apoplettico
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Encefalite da zecche
  • Toxoplasmosi
  • Tubercolosi
  • Varicella-zoster encefalite
Specialisti
  • Malattie infettive Internist
  • Neurologo
  • Pneumologo
Condizioni di comorbilità
  • Disturbi del sistema immunitario
  • Obesità